Routine per la Prevenzione delle Spalle

Pubblicato il

Un lavoro preventivo sull’articolazione della spalla,  per chi si allena nelle discipline per la forza e/o la massa per preservare le strutture interne della spalla come la cuffia dei rotatori, il capo lungo del bicipite ecc da possibili infiammazioni accompagnati da dolore, oltre al classico lavoro con gli elastici (intra – extra rotazione) per vascolarizzate gli stabilizzatori interni, dovrebbe comprendere i seguenti step…

1 – Allungamento pettorali, dorsali, piccolo pettorale, gran rotondo, e altri muscoli che se resi troppo tonici e rigidi da movimenti ripetuti tendono a soffocare le strutture interne soffocandone lo spazio sotto deltoide sotto acrimonie

2 – Lavoro su esercizi abbassatori dell’omero in modo tale di cercare di aumentare lo spazio sotto acrimoniale distanziando l’omero e tirandolo verso il basso rispetto alla sua sede

3 – Esercizi sui muscoli posteriori delle spalle, sui pivot della scapola (trapezi e romboidi), deltoidi posteriori, extra rotatori per cercare di contrastare l’effetto delle spalle in avanti o anteposte per eccessivo tono e poca flessibilità dei pettorali e dorsali che contribuiscono a soffocare le strutture interne.

4 – Infine lavoro con gli elastici con i classici esercizi per rinforzare, attivare e vascolarizzate le strutture interne.

Guarda il video per ulteriori dettagli su come e quando svolgere la routine

Buon allenamento

Claudio

 

 

 

 

 

 

Condividi Articolo

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *